Antica Farmacia Giuli

Argomenti :
Patrimonio culturale
Museo Antica Farmacia Giuli
Indirizzo Piazza Guglielmo Marconi, 8, 60043 Cerreto d'Esi AN, Italia
Orari di apertura Lunedì: Chiuso
Martedì: 09:00-12:00
Mercoledì: 09:00-12:00
Giovedì: 09:00-12:00
Venerdì: 09:00-12:00
Sabato: 09:00-12:00
Domenica: 09:30-12:30
Punti di contatto
Cap 60043
Modalità di accesso

Il Museo è accessibile ai disabili dalla Piazza principale situata all'interno del Castello.

Antica Farmacia Giuli
Il museo "Antica Farmacia Giuli" raccoglie una serie di opere d'arte di svariati artisti che hanno operato tra il XV e il XVIII secolo come Antonio di Agostino da Fabriano, Luca di Bartolomeo delle Fibbie, Ercole Ramazzani e altri di cui oramai si è perso il nome.
 
Maestro di San Verecondo,
Trittico (1403 ?), già a Cerreto d'Esi,
chiesa parrochiale.

Antonio da Fabriano,
Santa Maria Maddalena e San Bernardino da Siena,
già a Cerreto d'Esi,
canonica di Santa Maria della Piazza
 
Pittore marchigiano della seconda metà del XV sec.,
Madonna col Bambino tra Sant'Antonio e San Franceso,
Cerreto d'Esi, Santa Maria delle Grazie.
 
Pietro Alamanno,
Annunciazione (1482),
Ascoli Piceno, Palazzo dei Capitani del Popolo.

Antonio di Agostino da Fabriano,
Croce - reliquiario astile (ca. 1480),
Cerreto d'Esi, Chiesa Collegiata di Santa Maria Assunta.
 
Luca di Bartolomeo delle Fibbie,
Annunciazione; Padre Eterno e due angeli (sec. XV-XVI),
Cerreto d'Esi, Chiesa dell'Annunziata.
 
Ercole Ramazzani,
Madonna col Bambino in gloria tra angeli, San Michele Arcangelo e Sant'Antonio Abate (1530-1598),
Chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta.
 
Pittore marchigiano del XVII sec,
Transito della Santa Casa, Sant'Antonio Abate e San Vito,
Chiesa di San Vito.
 
Pittore marchigiano del XVII sec.,
Madonna con Bambino, San Carlo Borromeo, Santo Albertino da Fonte Avellana e una coppia con Bambino,
Chiesa di Santa Maria Assunta.
 
Pittore marchigiano del XVII sec.,
Immacolata Concezione, San Sebastiano, un Santo Vescovo e San Francesco,
Chiesa di Santa Maria Assunta.
 
Pittore marchigiano del XVIII sec.,
San Pietro e San Paolo.

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot